10 gennaio 2006

Corpo e Fede

C. Narracci, Croce-Capezzolo. Foto in b/n. 2002.

Il regalo più grande che mi potessi fare è stato quello del 1' gennaio 2006.

Ti prego, non sparire di nuovo!

Ho bisogno di te quanto tu di me.

Non puoi cancellarmi, ignorarmi, annullarmi, come spesso si fa con coloro che si conoscono in chat,...con un semplice clik.

Io non sono virtuale.

So che adesso, restare in contatto, è più complicato di un tempo, ma non impossibile.

Un bacio da Alice!

1 commento:

pit80 ha detto...

cara alice,
stai tranquilla. so anch'io che il tutto è reso più difficile. non ti preoccupare: non vado via di nuovo.devi essere fiera di te stessa, non per altro per quanto tu sia riuscita a fare.vivi serenamente. in qualunque momento io ci sono e so che tu ci sei per me. la mia premura è solo quella di aver rispetto di te, così come della relazione con la persona che ami. l'ho sempre saputo di non voler far male ad alcuna persona. ora, alla luce di quanto male sia riuscito a fare ad allcune persone, sono ancora più convinto delle mie convinzioni. io sono a distanza di uno squillo di cellulare. stai tranquilla, alice.