11 agosto 2007

Il tappeto volante ad Otranto

"Tessiture tra le sponde del Mediterraneo è un progetto laboratoriale ed espositivo di Stalker/Osservatorio articolato in una serie di produzioni artistiche frutto di relazioni tra le diverse sponde e culture del Mediterraneo. La mostra presenta per la prima volta in Italia il Tappeto Volante e l'Islam in Sicilia, che dal 2001 ad oggi hanno viaggiato attraverso l'intero bacino mediterraneo. Questi progetti sono affiancati da una selezione di altri lavori realizzati in alcuni luoghi di approdo del Tappeto Volante. Tessiture tra le sponde del Mediterraneo propone una visione inedita su una modalità artistica fondata su pratiche di ascolto, attraversamento e collaborazione, caratteristiche dell'attività di Stalker-On".




Tessiture tra le sponde del Mediterraneo.*

Tessiture tra le sponde del Mediterraneo. Otranto, Castello Aragonese (interno). Salento NEGROAMARO. Rassegna delle culture migranti. VII edizione.

Tessiture tra le sponde del Mediterraneo. Otranto, Castello Aragonese (foto scattata dal basso). Salento NEGROAMARO. Rassegna delle culture migranti. VII edizione.

“Cattedrale di pietra e sassi, mille statue che toccano il cielo!”. Così canta Fausto Leali, in una sua canzone, intitolata: Un’ora fa, ma com’è la Cattedrale di Otranto? … famosa per il pavimento realizzato in mosaico e per la facciata romanica.. Certo c’è tutto, ma in che condizioni? Trascurata, buia, sporca, poco valorizzata. Una vera delusione! Tra l’altro all’interno le sedie impediscono la visibilità dell’enorme albero della vita. Il Castello aragonese, invece, è uno spettacolo straordinario che ospiterà fino al 16 settembre la mostra i Tessiture tra le sponde del Mediterraneo.*


8 commenti:

Polis ha detto...

Sono francesco da Corinaldo (An), vi segnalo Polis il mio blog amatoriale sulla Politica, sarei lieto se lo potete inserire tra i vostri link:
www.polisfs.blogspot.com

Alice. Caterina Narracci ha detto...

il piacere è tutto mio, Francesco.

P.S. Ci possiamo dare del tu?

Anonimo ha detto...

HEI,TI SEI ISCRITTA AL VAFFANCULO DAY? SI TERRA' L'8 SETTEMBRE E PUOI TROVARNE NOTIZIA SUL BLOG DI BEPPE GRILLO. NEL FRATTEMPO UN VAFFA PURE A TE, TANTO PER ESSERE IN LINEA CON LA LINEA...HI HI!

Alice. Caterina Narracci ha detto...

Fatto proprio adesso! grazie!! ricambio il vaffanculo.

ciao anonimo!

Caterina

Anonimo ha detto...

ciao caterina... sei proprio bona!!!

Alice. Caterina Narracci ha detto...

...esagerato! comunque grazie, gentilissimo anonimo.

Anonimo ha detto...

ciao bellissima... sono l'anonimo di prima... la tua email è sempre alice76cat@tiscali.it ? ti ho inviato una mail e non mi hai risposto... baci da giuseppe!

Alice. Caterina Narracci ha detto...

Grazie per tutti i complimenti… forse troppi! Devi sapere, però che cerco sempre di separare la mia vita reale con quella in internet, compreso, ovviamente le amicizie.
Ciao Giuseppe e grazie! (Anche del gelato con panna). ;-)