10 ottobre 2007

Privacy a rischio!


Ore: 09.17.

“Pronto! Come ti succhierei quei capezzoloni. Ti piacerebbe essere succhiata? Pronto? Ti leccherei la figa! Ti farei godere! Ti piacerebbe? Rispondi! Pronto? Mi stai sentendo?”.
Questa è l’ennesima chiamata del solito porco-maniaco sul telefono fisso. La sua voce è riconoscibile già dalla prima parola: un anziano, sulla sessantina, molto probabilmente fumatore che ripete sempre le stesse frasi. Ed io sono costretta a sentirlo! Disgustata, prendo appunti da brava scolaretta, per poi andare a riferire ai carabinieri. È possibile che per avere i tabulati telefonici, devo sorbirmi questa tortura?

Adesso, come prima cosa, devo comprare assolutamente un telefono col display.

13 commenti:

simone ha detto...

Pronto! Pronto!

Mark ha detto...

ciao, mi piacerebbe fare uno scambio link,questo è il mio:

http://mark-be.blogspot.com/
IL BLOG DELLA SIMPATIA
fammi sapere

john doe ha detto...

per avere i tabulati delle telefonate che ricevi, sul telefono di casa... casa tua, tutte 'sto trambusto? spero che almeno poi con i tabulati potrai far denuncia, altrimenti passa direttamente alla punizione fisica, ma manda qualcuno eh! ;)

hermansji ha detto...

Direi che è un maniaco affezionato :) ma perché non provi a tendergli un tranello chiedendogli il numero? Tipo scusa spendi sempre tu per chiamarmi ed eccitarmi mi sento in colpa ora ti richiamo dai su da bravo maniaco affezionato dimmi il numero che ti chiamo subito... di corsa :D
.:.

krepa ha detto...

mi spiace...davvero uno schifo...

Anonimo ha detto...

ma capitano tutte a te?!?! mi sembra che non è la prima volta che ti ritrovi 'sti ammiratori particolari...

BLOG NEWS ha detto...

Sono malattie !!!
Farebbe prima a chiamare un numero eritico ci sono apposta!!
Comunque fatti mandare i tabulati dalla telecom e anche se chiama con anonimo dal cellulare non ti preoccupare si vede lo stesso chi è a chiamarti! Intanto cambierei numero di casa !
kiss

giuliana ha detto...

io ho combattuto con uno di questi maniaci per un anno, con denunce su denunce, senza arrivare a niente. tabulati??? ma quando mai! e anche il telefono col display non è detto che risolva il problema, perchè basta che il tipo sia un po' sgamato e il suo numero col cavolo che te lo fa vedere.
il mio maniaco sapeva anche quando entravo e uscivo da casa, sapeva delle denunce, e spesso è entrato nella mia segreteria telefonica cancellandomi alcuni messaggi.
poi, un giorno, è finito tutto. ora che ci penso, però, è stato quando ho cambiato casa...
in bocca al lupo e tieni duro, fai casino con i carabinieri e fai capire al tipo che sai chi è. chissà, magari lo scoraggi. auguri!

Davide ha detto...

E' da un po' che non passo dalle tue parti e mi metto a leggere i tuoi ultimi post!!!
Porca miseria... mi dispiace!!! :(

Mr. Hamlin ha detto...

Temo che ottenere l'attenzione dai CC o dalla Polizia per un fatto simile sia un po' come lottare contro i mulini a vento... Diciamo che ho avuto a che fare con gli uni e con gli altri (per lavoro, non sono un criminale) :-) con risultati desolanti.

Avevo letto da qualche parte, francamente non ricordo dove, che questa gente tendenzialmente si fa forte della paura e del disgusto altrui. Ovvero si eccitano avvertendo silenzio o paura, mentre si bloccano se gli si risponde a tono dimostrando di non temerli.
Non che sia una regola fissa, ma tentar non nuoce!

Ciao,
Mr. Hamlin

RoRo ha detto...

i tabulati dai carabinieri li puoi ottenere presentando una regolare querela presso un qualsiasi comando stazione carabinieri. Ti consiglio di annotare orari delle chiamate e di mensionarli nella querela...poi facciamo tutto noi...ops fanno tutto i cc :) un salutissimo roro

se ti servono altre informazioni puoi contattarmi ciccio1977@hotmail.com

Maurizio Silvestri ha detto...

Scusa ma come fa a sapere il tuo numero? E' sull'elenco? In caso contrario è uno che ti conosce. Usare la segreteria telefonica ed ignorarlo? Attaccargli in faccia appena risponde? Mandarlo a fare in c...?
Peccato che non posso rispondere io al posto tuo, altrimenti vedi come gli passava la voglia.

(www.mauriziosilvestri.com)

andrea matranga ha detto...

Ciao non ti conosco è la prima volta che entro nel tuo blog .Leggendo il post mi sono schifato...W la castrazione chimica ...a volte ci vorrebbe anche quella fisica..in bocca al lupo.
Ciao