26 novembre 2008

Donne! L'unione fa la forza. (Si spera!)


25 Novembre

Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Onu e ‘Il centro risorse donne’ di Conversano si sono attivati per affrontare il problema.


“Cindy Sherman utilizza la fotografia per riprendere il suo corpo dipingendo se stessa sul set; attrice di ogni sua immagine, è la protagonista che si trasforma, si veste, si trucca e opera la metamorfosi: è contemporaneamente direttore della fotografia, truccatrice e modella camaleontica di se stessa, reinventandosi, trasformandosi, interpretando ruoli, identità, personaggi, opere, storie, frammenti di vita… ‘To be or not to be, this is the question…’: forse non è più questo il problema con la sherman, ma quanti, e quali ‘essere’. Per Cindy Sherman è l’identità ad essere moltiplicata, essendo lei stessa la protagonista unica ma sempre diversa delle sue opere, in una identità multipla, sfaccettata, inquietante, alterata, schizoide”.

(F. A. Miglietti (FAM), Identità Mutanti, ed. Bruno Mondadori, Milano 2004. p.45).




4 commenti:

3my78 ha detto...

Anche l'8 marzo era una festa seria... Dedicata a chi perse la vita ingiustamente e in modo atroce... Oggi vediamo cos'è diventata. Sarà così anche per questa ricorrenza?

Peppe ha detto...

Grazie Donna!

Alice. Caterina Narracci ha detto...

@3my78. Capisci al volo. Ecco cosa intendevo con il "Si spera!" riportato sul titolo.

@Peppe. Cindy Sherman: grande donna. Lo sai che è stata l'artista che ho discusso alla mia tesi?
Un saluto.

frufrupina ha detto...

Bello questo post,bravissima.Ti abbraccio.Serena serata.